Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Arriva Draganov a Sala Consilina

Più informazioni su

Domenica sera, al PalaPozzillo, debutto per il nuovo coach contro la Riso Scotti Pavia.

C’è grande attesa a Sala Consilina per vedere all’opera la nuova Puntotel targata Draganov. Le cicognine salesi scenderanno in campo domenica, 2 dicembre, nel turno casalingo di campionato contro la Riso Scotti Pavia. Sulla panchina biancorossa debutterà, dunque, il coach bulgaro Giorgio Draganov giunto in settimana a Sala Consilina. Quello di domenica sarà un match in cui la Puntotel chiederà strada alla squadra lombarda per cercare di voltare pagina e di conquistare, così, punti preziosi per la propria classifica.

Sulla carta la Riso Scotti Pavia è una delle quattro, cinque squadre tecnicamente più dotate tecnicamente del campionato. Ma, nonostante ciò, ha 12 punti in classifica a fronte degli otto della Puntotel. Le vespe di coach Lotta, nelle otto gare di campionato sinora disputate, hanno totalizzato quattro vittorie ed altrettante sconfitte. Un cammino altalenante, ma che non deve trarre in inganno la Puntotel in quanto il roster pavese vanta atlete anche di categoria superiore. Tra le vespe, infatti, bisogna tenere soprattutto d’occhio le due straniere, l’olandese Renkema e l’estone Kajalina, nonché  la coppia di centrali, Corvese e Brusegan, tra le più accreditate del campionato. Pavia, nelle ultime prestazioni, sta ritrovando smalto. Pertanto, per la Puntotel, non sarà semplice imporsi ed avere la meglio sulla compagine lombarda.

Intanto, in casa Antares, dopo una decina di giorni vissuti in maniera particolare, è ritornato il sereno con l’arrivo del neo coach Draganov il quale, per la gara di domenica, non si sbilancia. “Sono arrivato a Sala da pochi giorni e sto cominciando a conoscere le qualità tecniche del mio nuovo roster. Domenica affrontiamo una squadra di grossa valenza tecnica e con importanti individualità. Mira, perciò, a ritornare da subito in A1. Di certo non sono in possesso della bacchetta magica, ma le mie atlete hanno tanta voglia di scendere in campo per una prova soddisfacente. Stanno lavorando bene e per questo non posso che essere fiducioso”. Il neo coach salese, giustamente, non vuole fare promesse. Del resto Draganov ha avuto poco tempo a disposizione per cominciare ad inculcare il suo credo tecnico. Intanto domenica il coach bulgaro dovrebbe schierare la seguente formazione con, in regia, Aleksandra Rynk, opposto Paola Colarusso, Shopova e Masotti schiacciatrici, Strobbe e la nazionale ceca Pastulova al centro e Martina Boscoscuro a libero. La gara si giocherà, a partire dalle ore 18,00, al PalaPozzillo di Sala Consilina. Ad arbitrare saranno Rossetti e Feriozzi.

Più informazioni su