Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Primo colpo Futsal Potenza

Più informazioni su

L’ex Palestrina arriva in terra lucana. “Felice di far parte del progetto”, le sue prime parole da rossoblu.Dopo i “movimenti in uscita” di Bachega e Sibilia,  il Futsal Potenza piazza il primo colpo in entrata in questo mercato dicembrino. Il nome nuovo del roster potentino è Rodrigo Tomadon, centrale, proveniente dal Città di Palestrina. Il giocatore italo-brasiliano, 26enne, va a rinforzare il pacchetto di giocatori con attitudini difensive a disposizione di mister Ceppi che prima dell’arrivo di Tomadon poteva contare solo su Perez e Mendes. L’ex giocatore del Palestrina è stato proprio di recente protagonista al PalaPergola nel match vinto dai lucani per 4-1 contro i prenestini. Tra l’altro una delle partite più dure (al di là del risultato) per i potentini in questo avvio di campionato. Le prime parole di Tomadon con la nuova casacca sono proprio in riferimento a quell’incontro: “Il Potenza mi è parso un team tosto, ben messo in campo, bravo a difendere e anche a costruire. Sono molto contento di far parte di questo progetto. Poi l’ambiente mi è sembrato bello caldo con tanti tifosi al seguito. Non vedo l’ora di cominciare a giocare”.

IL CURRICULUM. Esordio a Porto San Giorgio (in B e A2), Ancona in B, Regalabuto in A2 (dove ha giocato con Santin), poi Chieti e ancora Ancona. Nella scorsa stagione ha iniziato il campionato di A2 a Frosinone per poi passare al Palestrina dove ha giocato questo scorcio iniziale di torneo realizzando anche tre gol. L’esordio è atteso per la gara col Napoli, gara spostata a mercoledì 19 dicembre alle 16 (Pizzo impegnato in Nazionale Under 21) con ingresso gratuito per favorire l’afflusso massiccio di spettatori a sostenere i rossoblù.

Mister Ceppi commenta il nuovo acquisto: “E’ un tipo di giocatore che ci serviva. Voglio subito dire che non è il sostituto di Bachega, che ha caratteristiche uniche, ma è un player con attitudini più difensive, cosa che mi permetterà di spostare, per sempio, più avanti Pizzo”. Mercato chiuso? Ceppi, che oltre a essere coach, è anche team manager del club lucano glissa: “Non è detto. Potrebbero esserci altre novità”.

Fonte e foto: asdmecopotenza.it

Più informazioni su