Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

LʼIsis minaccia lʼItalia: “Ora tocca a voi”

Saranno rafforzati i presidi di sicurezza nei luoghi più sensibili di Roma e ci sarà una stretta su camion e veicoli di noleggio con conducente

Dopo la Spagna, con l’attacco a Barcellona, e la Russia, con l’assalto in Siberia, è l’Italia il prossimo obiettivo dell’Isis. A sostenerlo, secondo quando riporta il Site (il sito di monitoraggio dell’estremismo islamico), è uno dei canali Telegram legati allo Stato islamico.

Saranno rafforzati i presidi di sicurezza nei luoghi più sensibili di Roma e ci sarà una stretta su camion e veicoli di noleggio con conducente.

Sono queste alcune delle decisioni prese dal Comitato per l’ordine e la sicurezza, riunitosi a Roma dopo l’attentato di Barcellona. Possibile anche l’installazione di barriere in via del Corso e in via dei Fori Imperiali. Rafforzata la sicurezza anche a Milano e Firenze.