Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

La bellezza non teme fatalità: Federalberghi Potenza al fianco di Ischia

Il supporto lucano agli operatori turistici dell'isola

Federalberghi-Confcommercio Imprese Italia Potenza aderisce alla campagna “La bellezza non teme fatalità” accompagnata dallo slogan #ischiavivapiuchemai” promossa da albergatori dell’isola dopo il terremoto.

Michele Tropiano, presidente Federalberghi, riferisce di aver raccolto informazioni dai colleghi ischitani secondo le quali “Ischia non è un cratere, il sisma che purtroppo ha causato la perdita di due vite umane, ha colpito solo due Comuni su sei. Negli altri non è accaduto assolutamente nulla”.

I turisti che hanno prenotato nei prossimi giorni sono spaventati dalle immagini diffuse dai media, ed anche noi ci associamo agli inviti a trascorrere tranquillamente le vacanze già programmate o da programmare.

Questa fuga da Ischia è ingiustificata. Il sisma ha provocato danni su edifici vetusti del centro storico di Casamicciola. Gli hotel non sono pericolanti e gli albergatori sono pronti a trovare tutte le soluzioni del caso per assicurare un soggiorno sereno ai turisti in arrivo.

Federalberghi sottolinea il forte appeal che Ischia ha sull’utenza lucana soprattutto per la qualificata offerta termale, i vantaggiosi pacchetti albergo-cure-mare e auspica che la situazione relativa alle presenze possa tornare subito alla normalità.

Conoscendo l’impegno e la passione dei colleghi ischitani – aggiunge il presidente – sono convinto che quanto è accaduto servirà da stimolo per rilanciare l’identità di un luogo simbolo della vacanza benessere e per attrarre nuovi target turistici.

E’ urgente, quindi, “far ripartire immediatamente l’economia attraverso informazioni trasparenti e complete a turisti e residenti per evitare fughe precipitose e panico ingiustificato che rischiano solo di compromettere la stagione di un’isola che vive di turismo”.

Federalberghi si impegna “a supportare gli operatori ischitani nel diffondere informazioni aggiornate e corrette alla stampa e ai media”.