Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Le grafiche di Guerricchio in mostra nel castello di Melfi foto

Si intitola “Luigi Guerricchio. Ricordi di Via del Liceo”, la mostra dedicata al pittore materano che, dal 20 settembre al 20 novembre 2017, sarà possibile visitare nelle Scuderie del Castello di Melfi, sede del Museo Archeologico.

A Melfi sarà esposta una sezione di grafiche di Guerricchio, provenienti dalla Collezione privata di Raffaele Nigro, precedentemente esposte al Museo di Palazzo Lanfranchi a Matera in occasione del ventennale della morte del pittore materano.

La mostra sarà inaugurata a Palazzo Donadoni, mercoledì 20 settembre 2017, alle ore 18.30.

“Scopo della mostra – si legge in una nota- è  presentare attraverso documenti poco conosciuti e in gran parte inediti la personalità e l’opera di Luigi Guerricchio. Molte testimonianze provengono dal fondo donato dalla famiglia al Polo Museale e mai esposte.

Il percorso dell’esposizione si declina in cinque sezioni tematiche: Gli anni della formazione. L’attività progettuale. Le mostre. L’interesse per l’archeologia. Il rapporto con poeti e letterati.

«Un progetto – dichiara Marta Ragozzino – curato da Roberto Linzalone e Michele Saponaro, che in modi e tempi diversi sono stati vicini al maestro materano. Una mostra che presenta documenti e fotografie riguardanti la vita dell’artista, manoscritti, disegni, edizioni d’arte, libri illustrati, cataloghi delle sue mostre più importanti.

Con questa esposizione – aggiunge Ragozzino- si conclude il ciclo delle iniziative promosse dal Polo Museale della Basilicata con l’intento di riaccendere l’attenzione su uno dei principali protagonisti della cultura artistica lucana”.