Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Briganti o migranti, tre giorni di eventi a Rionero foto

L'evento in programma dal 13 al 15 ottobre

Il 13, 14 e il 15 ottobre prossimi si terrà l’evento “Briganti o migranti”, promosso dalla Pro Loco di Rionero in collaborazione con il Comune di Rionero in Vulture, Regione Basilicata, Apt Basilicata e Museo del Brigantaggio.

“L’intenzione della Pro Loco di Rionero- si legge in una nota- nell’organizzare l’evento, non è quella di valorizzare il brigantaggio post unitario ma di riflettere sulla sua storia in un’ Italia che arranca a superare, ancora, il divario tra Nord e Sud. Inoltre, si desidera che il Museo del Brigantaggio diventi centro studi e punto di riferimento per le nuove generazioni che vorranno studiare il fenomeno”.

Briganti o Migranti” aprirà i battenti, venerdì 13, con il workshop di Massimo Carulli, fumettista abruzzese autore di “Abbasso Lega Nord”, volume interamente ambientato in Basilicata e che racconta il fenomeno del brigantaggio da un’altra atipica prospettiva.

Le giornate del 14 e 15 ottobre saranno, invece, interamente dedicate alla rievocazione storica, nel centro storico di Rionero (Rione Costa), con la partecipazione di circa cento figuranti e al percorso enogastronomico nel Giardino di Palazzo Fortunato, con piatti della tradizione rionerese accuratamente preparati per l’evento.