Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Centenario del primo conflitto mondiale, a Marconia il libro di Barbalinardo

Dedicato alla memoria del nonno e ai caduti pisticcesi

Sabato 4 novembre, alle 18.30, nella sede dell’associazione culturale Ce.CA.M., a Marconia, verrà presentato il libro “Centenario del primo conflitto mondiale 1914 -1918” di Palma Antonio Barbalinardo: un lavoro dedicato alla memoria del nonno, dei caduti pisticcesi e alla ricorrenza dai 100 anni della Grande Guerra.

Questo libro è un vero e proprio viaggio alla riscoperta delle proprie radici familiari in cui le vicende storiche si snodano intorno a quella del nonno “Francesco Barbalinardo del 138° Fanteria”, caduto in guerra e sepolto al Sacrario di Redipuglia, dove il nipote/autore lo ritrovò dopo tanti anni. Più di 200 pagine in bella veste tipografica e centinaia di foto che toccano da vicino tantissime famiglie di Pisticci.

L’autore, “pisticcese di Milano o milanese di Pisticci”, non ha mai dimenticato la sua città, dalla quale andò via più di cinque anni fa per costruirsi un futuro migliore. Palma Antonio Barbalinardo è un giornalista, pubblicista, ed ha pubblicato molti altri libri.

La presentazione del libro sarà coordinata dal presidente Ce.CA.M.Giovanni Di Lena ed interverranno il sindaco di Pisticci Viviana Verri, l’assessore alla Cultura del Comune di Pisticci M.Grazia Ricchiuti, i docenti di Lettere Giovanni Giannone e Grazia Giannace e lo stesso autore.