Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Il Corecom non può essere un’agenzia formativa

Corrado e Laguardia sull'iniziativa del Comitato regionale per le comunicazioni

Più informazioni su

I componenti del Corecom di Basilicata Armando Corraro e Gianluigi Laguardia, con riferimento alla iniziativa in programma per oggi a Potenza sul tema “La questione delle controversie, le conciliazioni e il ruolo dei Corecom” e alla nostra indicazione quali relatori  dell’incontro, comunicano di non aver partecipato a tale incontro, poiché non solo non ci era mai stato chiesto di intervenire, né tanto meno avevamo dato alcun assenso per una iniziativa, che non condividiamo nel rispetto delle funzioni di un autorevole organismo Istituzionale quale il Corecom che deve essere rivolto a tutti i cittadini e non già a limitarsi come mera agenzia formativa seppur di un qualificato e autorevole Ordine professionale.

La questione della risoluzione delle controversie con le compagnie telefoniche, le conciliazioni e il ruolo dei Corecom, crediamo sia una tematica che riguarda tutti i cittadini e che sarebbe stato magari più opportuno organizzarlo per la comunità lucana e non solo per i “principi del foro” lucani.

Armando Corrado, Gianluigi Laguardia

Più informazioni su