Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

L’esperienza di una donna e di un avvocato che ha incontrato le ingiustizie nel primo romanzo di Anna Maria Caramia

“Ho toccato la casta-Oltre la magistratura” è il titolo del libro che verrà presentato a Massafra

Ho toccato la casta-Oltre la magistratura” è il titolo del primo romanzo scritto da Anna Maria Caramia, avvocato di Massafra, che nel volume ha voluto ripercorrere la sua esperienza di donna e avvocato, “che incontra le ingiustizie di un’epoca arrogante e, nel rispetto dell’applicazione corretta della legge, si dispone con abnegazione a tutela dei ‘piccoli’”.

L’idea di scrivere questa testimonianza è presente in me da anni- spiega l’autrice- ma solo ora ha iniziato a prendere corpo reale, come un embrione che cresce e si sviluppa nel seno di sua madre. E a dire il vero, l’incentivo per realizzarla e lavorarci mi viene proprio da coloro di cui anche qui parlerò, quelli che io indico semplicemente con il nome generico ‘casta’ o il pronome ‘loro’; quelli che hanno tanti volti e tanti nomi, a me sconosciuti; quelli che, di ignote identità, pure sono e operano e incidono e feriscono e uccidono…”

Il testo sarà presentato venerdì 22 dicembre a Massafra, Taranto, al Palazzo della Cultura alle 18.30. Saranno presenti, tra i relatori, Rosa D’Amato, europarlamentare del M5S e Nicola Morra, senatore della Repubblica Italiana del M5S.

La pubblicazione è impreziosita da disegni, con tecniche miste, di Silvana D’Aniello

Introducono la narrazione del testo Libero Mancuso, già magistrato, presidente della Corte di Assise di Bologna e presidente della sez. del Riesame – noto il suo ruolo in indagini sulle Brigate Rosse, sulla mafia, sulla P2, sulla strage della stazione di Bologna del 1980 e dell’Italicus – ha preso parte ai processi della Banda della Uno Bianca e dell’omicidio di Marco Biagi oggi, avvocato e politico; Rosa D’Amato, portavoce del M5S al Parlamento Europeo; Jean Marie Ntesa Kadima, National Director International Ass. for Humanitarian Medicine sacerdote e direttore della Caritas della Diocesi d’Inongo