Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Taddei e Viceconte hanno distrutto l’opposizione in Basilicata, ben venga la loro fuga a sinistra

A Potenza una riunione ristretta di Lista Civica per la Città in vista delle prossime elezioni

Nella giornata di martedì 9 gennaio scorso si è tenuta, nella sede della “Lista Civica per la Città” a Potenza, una riunione ristretta tra militanti in vista delle prossime elezioni politiche.

La LC, che non è solo un soggetto della vita amministrativa locale, ma ormai un piccolo movimento culturale, protagonista del dibattito civico potentino, appoggerà con coerenza e convinzione la coalizione di centro-destra che si prepara, anche in Basilicata, a vincere finalmente su quella sinistra – partito delle banche e degli speculatori più che dei lavoratori – che in questi anni di governo ha causato solo recessione economica, impoverimento, insicurezza ed ha messo l’Italia all’ultimo posto tra le potenze europee in termini di autorevolezza e indipendenza.

La lista civica si prepara a fare la sua parte nella città di Potenza e in tutta la Basilicata con il suo contributo di credibilità e pulizia morale. Il messaggio da mandare al centro-destra potentino e regionale, sollevato da numerosi militanti durante la riunione, è di una radicale discontinuità con il passato. No agli inciuci e ai compromessi.

Ben vengano le “fughe a sinistra” di personaggi che hanno distrutto l’opposizione in Basilicata come Taddei e Viceconte, ben vengano le energie nuove e la candidatura di persone che si sono sempre distinte per la lotta al sistema mafioso che governa la regione. Grande attenzione, inoltre, va prestata a coloro che hanno intenzione di utilizzare il centro-destra come un treno per entrare in parlamento, dal quale sono pronti, il giorno dopo l’elezione, a scendere per tornare ai loro lidi.

Come nel suo ruolo amministrativo, anche nella prossima campagna elettorale per le politiche, la LC si farà promotrice dei valori del legalismo più stretto nell’amministrazione della cosa pubblica e dell’innalzamento della qualità delle nostre classi dirigenti. L’Italia non può più attendere, ha bisogno di un governo degno di questo nome e di un cambiamento di rotta sui temi della famiglia, del lavoro, dell’economia e dell’immigrazione.

Lista Civica per la Città- Potenza