Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Armato di bastone semina il panico in centro di accoglienza e danneggia un’auto, 32enne nigeriano arrestato

L'uomo è stato bloccato dai carabinieri intervenuti nella struttura

Mattinata movimentata ieri in un centro per richiedenti asilo di Metaponto, in provincia di Matera, l’intervento dei carabinieri evita il peggio. 

Un 32enne extracomunitario di nazionalità nigeriana, munito di regolare permesso di soggiorno, armatosi di bastone in legno è entrato nel centro di accoglienza per richiedenti asilo “Le Muse” di contrada Torremare  e danneggiando il mobilio pretendendo di parlare con il direttore del Centro, che al momento non era presente nella struttura.

L’aggressore, allontanato dalla struttura da alcuni operatori, ha poi sfogato la sua ira su un’autovettura parcheggiata nei pressi del centro, danneggiandola in varie parti.

I carabinieri, allertati dagli operatori del centro sono giunti sul posto, hanno bloccato l’uomo e lo hanno condotto in caserma dove è stato dichiarato in arresto.

L’immigrato è stato poi condotto nel carcere di Matera con l’accusa di violenza privata, violazione di domicilio e danneggiamento aggravato.