Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Banzi si prepara alla “6 Ore dei Templari” e assegnerà il titolo di Campione d’Italia

Importante riconoscimento per il centro lucano

Banzi, piccolo centro lucano in provincia di Potenza, si prepara ad assegnare il titolo di Campione d’Italia della “6 Ore dei Templari”  in occasione della decima edizione della maratona ed ultra, memorial Vito Frangione in programma sabato 30 giugno 2018

Lo ha ufficializzato la Iuta (Associazione italiana ultramaratona e trail): la 6 Ore dei Templari sarà gara nazionale omologata dalla Federazione italiana di atletica leggera.

La notizia per il prestigioso riconoscimento è stata accolta con entusiasmo nell’antico borgo bantino.

Evento organizzato dell’amministrazione comunale e dalla Pro Loco con il contributo dell’atletica Palazzo San Gervasio , si colloca ormai tra le piu’ importanti gare di 6 ore del panorama nazionale.

La gara- spiegano gli organizzatori in una nota- ritenuta dai tanti che vi hanno partecipato paragonabile a manifestazioni analoghe a livello europeo, ha fatto registrare nel corso di questi anni già grandi numeri e puoi vantarsi della partecipazione di importanti atleti internazionali come Richard  Whitehead campione disabile, detentore del record mondiale disabile di maratona, Ivan Cudin, Fabio Ricci, Boris Bakmaz, Luisa Zecchino, Alberico Di Cecco, fino al pluri campione italiano della 100 km Giorgio Calcaterra, oltre ad ospiti d’eccezione come Giacomo Leone, ultimo europeo a vincere la maratona di New York, e al lucano Donato Sabia campione olimpico.

Partita la corsa per le iscrizioni dei più forti maratoneti italiani che si sfideranno per 6 ore sul circuito cittadino di 1980 metri ripetuto più  volte per una distanza di circa 70 km, con altre gare in programma dalla maratona 42km e la mezza di 21 km.

La macchina organizzativa è già al lavoro e il centro bradanico si sta rifacendo il look per ospitare al meglio atleti e accompagnatori.

In una nota congiunta soddisfazione hanno espresso il sindaco di Banzi Nicola Vertone e il presidente della Pro Loco Giulio Carcuro “questo importante e prestigioso riconoscimento premia quanti nel corso di questi anni hanno reso grande e importante questa gara, come sempre il calore, l’accoglienza, l’ospitalità delle nostra gente far cornice per una grande giornata di sport”

Nell’ultima edizione sono state 14 le regioni italiane rappresentate e 105 le associazioni sportive da cui provenivano i circa 400 atleti.

Con il titolo italiano in palio per l’edizione 2018 Banzi sogna numeri da record.