Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Lo chef lucano Pozzulo, più votato di Cracco e Cannavacciuolo, vince il premio “Italia a Tavola 2017 foto

Importante riconoscimento, sbanca il web con oltre 25mila voti

“Sono felice”. Questo è lo stato d’animo dello chef lucano Rocco Pozzulo alla sua elezione come “personaggio dell’anno dell’enograstronomia e dell’accoglienza” della categoria cuochi.

Sbanca il lucano Pozzulo con 25714 preferenze sul web arrivando primo davanti a nomi famosi quali Antonio Cannavacciuolo (24135 preferenze) , Massimo Bottura (20699 preferenze), Alessandro Circiello (15067 preferenze), Bruno Barbieri (12574 preferenze) e Carlo Cracco (11735 preferenze). Vince, in questo caso, la capacità culinaria sui format televisivi e pubblicità dei volti noti che entrano nelle case degli italiani.

Il sondaggio è del prestigioso quotidiano online “Italia a Tavola”, voluto per dare la possibilità al pubblico di scegliere chi ha rappresentato al meglio il “settore dell’Horeca e dell’enogastronomia italiana nel 2017”. Il premio sarà consegnato il prossimo 7 aprile a Bergamo.

Il cuoco potentino, presidente della Federazione Italiana Cuochi ha nel cuore la Lucania che non dimentica di ringraziare al momento dell’annuncio: “Un grazie alla Basilicata ma anche alle tante regioni italiane che mi hanno votato”. Rocco dedica il premio a tutti i membri della Federazione Italiana Cuochi che lo hanno sostenuto. “La chiave di questo successo – conclude – è da ricercarsi nella squadra che siamo riusciti a realizzare con i circa 16 mila iscritti”.

Pozzulo cinquanta anni, docente dell’istituto alberghiero di Potenza (nel quale ha compiuto i suoi studi), eletto – nel 2015 – presidente della Federazione italiana cuochi, impegnandosi a coordinare il lavoro di 124 associazioni provinciali, delle 20 unioni regionali e delle innumerevoli delegazioni estere che compongono l’unico Ente riconosciuto dalla federazione mondiale dei cuochi, la Wacs (World association of cook’s societies). Rocco Pozzulo è stato anche Project Manager della Fic, per conto della quale ha organizzato congressi, assemblee, concorsi e manifestazioni. Inoltre, è presidente dei Cuochi della Regione Basilicata.