Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Pensionati Uil, al via la stagione congressuale

Primo appuntamento l'8 febbraio a Lauria

Con l’assemblea dei pensionati del Lagonegrese-Area Pollino organizzata per giovedì 8 febbraio a Lauria (Sala Congressi Happy Moments, contrada Mosella, ore 17,30) parte la stagione congressuale della Uil Pensionati in preparazione del Congresso Regionale convocato per il 5 maggio prossimo.

All’assemblea di Lauria parteciperanno, in rappresentanza di 2.700 iscritti alle unità comunali del comprensorio, delegati di Castronuovo, Calvera, Carbone, Carbone, Castelluccio Inferiore e Superiore, Castelsaraceno, Cersosimo, Chiaromonte, Episcopia, Fardella, Francavilla, Lagonegro, Latronico, Lauria, Maratea, Nemoli, Noepoli, Rivello, Rotonda, San Costantino, San Paolo, San Severino, Teana, Terranova, Trecchina, Viggianello.

Si prosegue- spiega il sindacato in una nota-  il percorso di riforma organizzativa portato avanti dalla Uil e dalla Uilp attraverso la ramificazione sul territorio con autentici sportelli di ascolto e di servizi per far fronte alle esigenze dei nostri pensionati ed anziani specie nei comuni più interni e svantaggiati.

Il rilancio e la riforma organizzativa consentiranno alla Uilp – sottolinea il segretario regionale Vincenzo Tortorelli – di essere più adeguata ai mutamenti intervenuti nella società; di consolidare e migliorare ulteriormente la presenza sul territorio; di avere un rapporto più diretto con gli iscritti, con le persone pensionate ed anziane, con i cittadini; di valorizzare il ruolo degli iscritti e di favorirne la partecipazione all’interno dell’organizzazione, per rilanciare i valori di democrazia, solidarietà, giustizia sociale, equità, così duramente compromessi in questi anni di crisi.

Il sindacato, la Uil, la Uilp devono essere riferimento di valori e di proposte. Essere baluardo di democrazia e di speranza. Offrire un messaggio positivo, che contrasti rabbia, paura, disperazione, che si diffondono sempre di più, alimentate ad arte da chi le utilizza per rafforzare il proprio potere economico e politico.

Serve uno sforzo condiviso per un progetto alternativo di società. La Uilp lo può e lo deve fare. Di qui – conclude Tortorelli – l’impegno a promuovere una grande vertenza per la riforma fiscale, per contrastare evasione ed elusione fiscale (di cui l’Italia detiene il triste primato europeo); ristabilire legalità, equità e giustizia sociale; trovare le risorse per difendere, promuovere e rilanciare il nostro sistema di welfare, dalla previdenza, all’assistenza, alla tutela della salute.