Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Petrolio, Ruoti approva delibera contro le trivelle su proposta del M5S

"L'atto è stato votato da tutta la maggioranza in Comune, la minoranza, invece, ha abbandonato l’aula"

Più informazioni su

Su proposta del gruppo Movimento Cinque Stelle “Ruoti in Movimento” il Consiglio comunale ha approvato una delibera contro la prospezione e la coltivazione di idrocarburi liquidi e gassosi nel territorio ruotese.

L’importante atto deliberativo, varato a seguito di una lettera inviata dal gruppo M5S locale al sindaco di Ruoti a novembre scorso, è stato votato da tutta la maggioranza in Comune, a parte la minoranza che ha abbandonato l’aula.

Da parte nostra  riteniamo che il risultato conseguito abbia un forte valore politico perché oltre a formalizzare in modo netto che il Comune di Ruoti è contro le estrazioni petrolifere, porta avanti le idee che caratterizzano il Movimento da sempre vicino ai problemi che riguardano i cittadini e la tutela dell’ambiente.

In particolare la delibera è importante per dire no ai tre permessi di ricerca petrolifera che vedono interessato il nostro territorio in contrada Frusci, oltre che a San Fele e a Monte Li Foi dove lo ricordiamo si sta passando dalla fase di valutazione ambientale alla fase decisoria, ovvero all’emanazione dell’atto finale per autorizzare il procedimento.

Dopo gli scandali di Viggiano e di tutta la Val d’Agri che hanno dimostrato con i fatti che le estrazioni petrolifere stanno devastando vaste aree della nostra regione e provocando lutti e malattie tra tanti cittadini, ci auguriamo che tutti i Comuni della Basilicata adottino la stessa delibera. Sarebbe un modo tangibile e forte per far capire alla Regione, al governo nazionale e alle compagnie petrolifere che i lucani non sono più disposti a permettere che i nostri territori diventino una pattumiera.

I partiti di governo regionale e nazionale, in mano ai partiti di centro sinistra che hanno permesso tutto ciò, devono sapere che con l’ambiente e la salute dei cittadini non si scherza.

Tuttavia, in relazione all’approvazione della delibera, va dato atto che, pur se si tratta di un grande risultato del M5S di Ruoti, la maggioranza comunale ha deciso di salvaguardare la salute dei cittadini ruotesi votando la nostra proposta.

Rocco Scavone, M5S Gruppo “Ruoti in movimento”

Più informazioni su