Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Ruba la corrente, arrestato 45enne a Venosa

Nel corso degli accertamenti dei carabinieri è emerso che dal 2013 aveva già asportato energia elettrica per un importo di circa 12mila euro

Un 45enne, con precedenti, è stato arrestato dai carabinieri per furto di energia.

I militari della Stazione Carabinieri di Lavello nel corso di una serie di controlli e perquisizioni hanno

scoperto che l’uomo, nella propria azienda agricola ubicata nel territorio di Venosa, si era allacciato

abusivamente alla linea elettrica gestita dalla società Enel.

L’uomo, nello specifico, aveva infatti interrato dei fili conduttori e creato un impianto che, dai tralicci

della corrente elettrica installati dalla suddetta società, alimentava illecitamente la propria azienda.

Nel corso degli accertamenti è emerso che il 45enne, dal 2013 alla data di ieri, aveva già asportato energia

elettrica per un importo complessivo quantificabile in circa 12mila euro.

Il 45enne è stato quindi arrestato per furto aggravato continuato di energia elettrica e, dopo gli

adempimenti di rito, è stato accompagnato nella propria abitazione in regime di arresti domiciliari, a

disposizione della competente Autorità Giudiziaria del capoluogo lucano.