Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Guardia di Finanza sequestra 22mila articoli pericolosi a Sant’Arcangelo

Segnalato il titolare del negozio in cui è stata trovata la merce

In un esercizio commerciale di Sant’Arcangelo, i finanzieri della Tenenza di Viggiano hanno rinvenuto 22mila articoli potenzialmente pericolosi per i consumatori

La merce, piercing, fermagli, strass, pinze per capelli, molle colorate e bigiotteria di vario genere di cui è prevista la confisca, è stata sequestrata perché posta in vendita non conformemente alla normativa di settore e, in particolare, al Codice del Consumo.

Le Fiamme Gialle, procedendo ad un primo sommario controllo degli articoli, contrassegnati da prezzi inferiori rispetto agli standard di mercato, hanno riscontrato che gli stessi erano privi delle prescrizioni per il loro utilizzo in sicurezza, nonché sprovvisti del marchio CE e delle indicazioni relative alla regolare importazione e distribuzione sul territorio nazionale che obbligatoriamente devono essere riportate in lingua italiana.

Al termine delle operazioni, il titolare del negozio, di nazionalità cinese, è stato segnalato alla Camera di Commercio di Potenza che procederà ad irrogare le previste sanzioni amministrative e alla confisca della merce sequestrata.