Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Moda uomo estate 2018: atmosfere retrò e outfit da giovani manager

In risalto capi realizzati in cotone e lino, e indumenti come le camicie a righe e quadretti, il doppio petto, le cinture in cuoio e pantaloni uomo

Più informazioni su

Con l’arrivo delle belle stagione andiamo a dare uno sguardo a quella che sarà la prossima moda uomo estate 2018, con le proposte che sono state presentate nelle ultime settimane da riferimenti del settore quali DAKS e altre famose case di moda. Nuove collezioni che ci riporteranno nelle atmosfere del passato, ripercorrendo quella che era la storia del British Social Season, con un outfit che ci rimanda al mondo delle regate britanniche, dove si mescolano libertà e rigore, facendoci vivere una storia ambientata in un college inglese di altri tempi, tra giovinezza e i sogni di quando si cresce di età.

Questo è quanto emerge dalle passerelle moda uomo estate 2018, un’atmosfera retrò e un appeal da giovani manager che mette in risalto capi realizzati in cotone e lino, e indumenti come le camicie a righe e quadretti, il doppio petto, le cinture in cuoio e i pantaloni uomo morbidi e a vita alta. Soluzioni come quelle proposte anche da un riferimento dell’abbigliamento maschile come Boggi Milano, azienda da sempre attenta alle nuove tendenze e che propone capi di assoluta qualità e stile che stanno conquistando tutto il mondo grazie al suo menswear unico e accessibile.

Tornando alle atmosfere da giovani gentleman che emergono dalle nuove sfilate uomo per il periodo estivo, l’atmosfera retrò viene rievocata da pantaloni che offrono un taglio morbido e che vestono a vita alta, con le maglie che volutamente vengono inserite nel pantalone e in cui spicca la presenza immancabile di una cravatta e camicia caratterizzate dalla presenza del “club collar”, il collo di forma rotonda che ricorda lo stile dell’abbigliamento da regata inglese. In generale i volumi appaiono decisamente comodi e rilassati, e le collezioni presentano dei colori seppiati, in cui capeggiano tonalità come il beige, l’avorio, il bianco, il marrone freddo e uno strepitoso tono mostarda che dona una luminosità intensa a tutta l’intera collezione.

Anche la ricerca dei tessuti è stata effettuata in piena tradizione inglese, e la scelta è caduta sui materiali prodotti dai più prestigiosi fornitori locali, in grado di garantire un’incredibile cura per le texture e le disegnature proposte: il Windows Check, il Pied de Poule, il famoso House Check, lo spinato e le rigature, che riportano anch’essi al mondo delle regate.

Per quello che riguarda i tessuti utilizzati troviamo tanto cotone, cotone e lino, e un particolare lino irlandese che è stato realizzato in esclusiva per DAKS. Passiamo ora a vedere la tendenza per quanto riguarda gli altri elementi dell’outfit, partendo dalle camicie, proposte a righe e a quadretti, tutte esclusivamente con polsi e colletti bianchi, tipiche dell’humor anglosassone, i filati delle maglie risultano morbidi e confortevoli, privilegiando il cotone, cotone e lino e cotone con merinos. A completare l’abbigliamento maschile estivo non mancano pezzi come il doppio petto e il single breasted, le borse dalle linee comode e informali realizzate in pelle, le cinture in cuoio caratterizzate da dettagli in metallo bronzeo e anche il famoso cappello da regata tipico inglese, in cui trovano posto anche i nastri colorati tipici delle case che effettuano le regate.

 

Più informazioni su