Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

“Obiettivo rivoluzione-Il Diritto di Amare”. Torna a Matera la rassegna cinematografica LGBT

Dal 18 aprile al 17 maggio per cinque settimane

Più informazioni su

Torna a Matera, per il quarto anno consecutivo, la rassegna cinematografica LGBT “Obiettivo rivoluzione – Il Diritto di Amare” organizzata dall’associazione RiSvolta, associazione materana impegnata sul territorio nella promozione della piena parità dei diritti di tutte le persone, con particolare attenzione alla minoranza LGBT (lesbiche, gay, bisessuali, transessuali).

La rassegna si svolgerà dal 18 aprile al 17 maggio con un appuntamento settimanale per cinque settimane presso il BurBaCa Cafè e il Cinema Il Piccolo di Matera.

Unica rassegna cinematografica regionale interamente dedicata alle tematiche LGBT, “Obiettivo rivoluzione – Il Diritto di Amare” propone, anche quest’anno, proiezioni di grande interesse e prestigio internazionale e incontri pubblici con ospiti di rilevanza locale e nazionale.

L’edizione di quest’anno toccherà cinque tematiche, alcune delle quali nuove per l’associazione e per Matera stessa, che saranno approfondite attraverso la visione dei film e gli incontri con gli ospiti.

Ogni appuntamento prevederà due momenti di riflessione differenti: le proiezioni dei film alle ore 17.30 e alle ore 21.00 presso il Cinema Il Piccolo di Matera e l’incontro con gli ospiti alle ore 19.30 presso BurBaCa Cafè, vera e propria occasione di in-formazione e di confronto dal vivo.

Ad aprire la rassegna, mercoledì 18 aprile, sarà il film candidato agli Oscar 2018 nella sezione “miglior film straniero” “120 battiti al minuto” (Francia, 2017) che racconta le battaglie degli attivisti di Act Up Paris per richiamare l’attenzione sull’epidemia di AIDS durante gli anni ’90.

Giovedì 26 aprile sarà proiettato “A Wong Foo, grazie di tutto! Julie Newmar” (USA, 1995) un road-movie sulle avventure di tre drag queen americane.

A seguire, giovedì 3 maggio, “Boulevard” (USA, 2014), film-congedo di Robin Williams sul turbamento di conciliare la propria omosessualità all’interno di un matrimonio e giovedì 10 maggio, “Jenny’s wedding” (USA, 2015), film su crisi, preparativi e festeggiamenti di un matrimonio tra due donne.

Il film “3 generations – Un famiglia quasi perfetta” (USA, 2015) chiuderà la rassegna giovedi 17 maggio, in occasione della Giornata Internazionale contro l’Omofobia.

Per questa occasione speciale, sarà ospite d’onore Mariella Fanfarillo, mamma di Olimpia, seconda ragazza minorenne transgender che nel 2017 ha ottenuto il cambio dei dati anagrafici in Italia.

La giornata del 17 maggio comincerà alle ore 13.30 con il consueto picnic autogestito presso il Parco “Giovanni Paolo II” (il Boschetto) al quale tutta la cittadinanza è invitata a partecipare liberamente. Il programma della giornata proseguirà con le proiezioni e l’incontro.

Obiettivo rivoluzione… il Diritto di Amare” IV edizione ha il prestigioso patrocinio di: Consigliera di Parità della Regione Basilicata, Commissione regionale Pari Opportunità, Assessorato alle politiche sociali del Comune di Matera e Lucana Film Commission.

 

Più informazioni su