Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

A Melfi le Diversiadi del Millennio

Il 4, 5 e 6 giugno tre giorni dedicati allo sport, all'arte e alla musica

Più informazioni su

Nell’ambito del progetto in rete “La forza dell’inclusione per gestire il cambiamento” ed a conclusione dello stesso l’Istituto Comprensivo “Berardi-Nitti” di Melfi, in collaborazione con le altre scuole della rete, organizza le Diversiadi del millennio, tre giorni dedicati allo sport, all’arte e alla musica.

All’iniziativa di integrazione e inclusione attraverso le diverse arti hanno dato l’adesione le scuole in rete I.S. “Righetti” – Melfi – I.I.S. “Gasparrini” – Melfi -Istituto Comprensivo Atella – I.C. “Giovanni XXIII” – Barile -I.C. “Granata” – Rionero- I.C. “Ex Circolo Didattico” – Rionero.

Le attività svolte – fanno sapere in una nota i promotori- sono servite per la formazione di tutti gli alunni, permettendo di confrontarsi tra loro in attraverso esperienze laboratoriali, creando momenti di integrazione e di rispetto reciproco.  Il focus delle Diversiadi è  il forte valore aggregativo e creativo del fare d’insieme.

Il 4 giugno un corteo partirà da Piazza Festa Campanile, alunni delle scuole in rete, genitori, rappresentanti del mondo istituzionale e associativo percorreranno un itinerario all’interno delle mura di Melfi. Gli alunni sfileranno con 196 bandiere, messe a disposizione dall’ Associazione Arte&venti2012, e apriranno la cerimonia delle Diversiadi fino a giungere in Piazza Duomo dove i ragazzi dell’Istituto si esibiranno in danze e giochi medievali.

Durante il pomeriggio ci sarà il Convegno che vedrà la partecipazione della Dirigente USR , Claudia Datena, la presidente Regionale UNICEF, Angela Granata, il Garante per l’Infanzia e l’adolescenza della Regione Basilicata, Vincenzo Giuliano e lo storico Alessandro Panico.

Inoltre ci saranno ospiti d’onore come  Francesco Canale o Anima Blu, pittore, scrittore, autore teatrale e musicale il quale fa parte dell’Associazione Mondiale Pittori dipingenti con la Bocca; Donato Telesca, campione del mondo Juniores di Pesistica Paralimpica che ha conquistato la medaglia d’oro ai Mondiali di Città del Messico, ottenendo anche il nuovo record del mondo di categoria nei 72 kg; Vito Palladino, presidente associazione ArtEventi2012 ed infine Caterina Putignano della Goi Peace Foundation.

Il 5 giugno la manifestazione si sposterà nell’Auditorium dell’Istituto Comprensivo Berardi Nitti, dove il professore e musicista Fernando Russo aprirà le attività e le scuole della rete presenteranno i propri lavori multimediali, musicali o teatrali. La Berardi-Nitti metterà in scena lo spettacolo In gioco con la musica a conclusione del laboratorio inclusivo in cui gli alunni, attrverso un percorso educativo-didattico, si sono avvicinati al linguaggio musicale.

Grazie alla body percussion i ragazzi hanno scoperto come il corpo possa diventare un vero e proprio strumento musicale, infine la fusione dell’Orchestra Ritmica e dell’ Orchestra Melodica ha, dato vita alla all’Orchestra Arcobaleno.

Nel pomeriggio sempre nell’Auditorium Berardi-Nitti le classi I D e II D della scuola Nitti e la III A dei Cappuccini si esibiranno in uno spettacolo di teatro e musica. 

Il 6 giugno la manifestazione si concluderà con dei laboratori inclusivi di attività creative e manipolative ed attività laboratoriali estemporanee in Piazza Duomo. In seguito alle 11 si esibiranno gli alunni del progetto di ampliamento in lingua inglese con The prince of Egypt. Alle 17.00, percorsi motori delle scuole dell’infanzia e primarie nella Villa Comunale.

 

 

Più informazioni su