Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Sciopero alla Maersk di Viggiano

Lavoratori in assemblea permanente davanti al Centro Oli di Viggiano per le gravi inadempienze contrattuali

Più informazioni su

A partire dalle ore 6 di questa mattina, 3 agosto 2018, i lavoratori della Maersk di Viggiano, unitamente alle Segreterie Regionali di Fim Fiom e Uilm, sono in sciopero e in assemblea permanente davanti al Centro Oli di Viggiano per le gravi inadempienze contrattuali che ogni mese i lavoratori riscontrano nelle proprie buste paga.

Questi errori sono il frutto del cambio di appalto avvenuto circa un anno fa, appalto tanto discusso, in quanto la Maersk vinse la gara di appalto attraverso l’utilizzo del Contratto Nazionale Metalmeccanico che ha un costo inferiore rispetto al Contratto Chimico che veniva precedentemente applicato agli stessi lavoratori.

Armonizzare due Contratti Nazionali è un’impresa titanica e le vicissitudini dell’ultimo anno dei lavoratori della Maersk rappresentano tutto ciò, e ancor di più ciò dimostra come sia necessario e urgente stabilire i comparti industriali e i relativi contratti nazionali da applicare all’interno del Centro Oli di Viggiano.

Lo Sciopero e l’Assemblea Permanente continueranno fin quando non ci saranno risposte risolutive e concrete da parte della Direzione Aziendale della Maersk, perché avere una busta paga certa e un salario certo è un diritto dei lavoratori.

Uilm Basilicata

Più informazioni su