Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Venosa capitale della danza contemporanea

In corso la rassegna interamente dedicata alla danza

E’ in corso a Venosa, dall’1 al 6 agosto Artfest, una settimana intensiva interamente dedicata alla danza.

Venosa, infatti, si trasformerà in un grande incubatore artistico-culturale che accoglierà artisti, docenti e giovani danzatori provenienti da tutta Italia e dal mondo, che abiteranno monumenti, spazi urbani e luoghi storici dell’incantevole borgo antico della città.

Lezioni, master class, audizioni, eventi, spettacoli e colloqui con docenti di eccellente esperienza professionale destinati a giovani danzatori in formazione: Artfest è una vera piattaforma di alta formazione e diffusione coreutica organizzata da ETRA Associazione Culturale con la direzione artistica di Claudio Coviello, primo ballerino del Teatro alla Scala di Milano, Carmen Vella (ETRA Associazione Culturale) e Walter Madau (Teatro alla Scala di Milano) e con il coinvolgimento delle maggiori istituzioni del settore. Saranno proprio loro, insieme ad altri danzatori professionisti di fama internazionale, a tenere corsi e stage per tutti i partecipanti. Tra questi: Walter Madau, Giulia Rossitto (Teatro alla Scala, Balletto di Roma), Claudio Coviello, Maurizio Drudi (Centre International de Danse de Cannes Rosella Hightower), Michele Merola (Agora Coaching Project, MMContemporary Company) e Roberto Cerini per il metodo Blackroll.

Artfest non è solo un momento di formazione ma sarà anche l’occasione per approfondire temi di ambito culturale, con incontri aperti alle famiglie, agli educatori, agli esperti di settore, ai docenti e agli appassionati. Non solo, ci sarà spazio per la scoperta delle bellezze artistiche e naturalistiche di Venosa, cittadina che fa parte dei “Borghi più belli d’Italia”, grazie a incontri, dibattiti e appuntamenti nei luoghi più affascinanti della città.

Anima del progetto è Claudio Coviello, primo ballerino del Teatro alla Scala, tra gli ideatori di Artfest. Originario di Potenza, ha sostenuto fortemente il Festival con l’idea di richiamare docenti e danzatori di fama internazionale proprio nella sua terra d’origine, la Basilicata.