Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Regione Basilicata, 37 nuovi addetti esterni. Rosa (FdI): “Nuova infornata di raccomandati”

Per rafforzare il Dipartimento Politiche Agricole e Forestali

Evidentemente l’avvicinarsi della campagna elettorale spaventa non poco il vecchio Partito Regione. Il Governo regionale e la maggioranza di centrosinistra sono terrorizzati dall’idea di abbandonare il potere e per questo utilizzano ogni minuto utile di questa legislatura per fare clientelismo spicciolo e vergognoso, illudendo giovani e meno giovani con la tanto desiderata prospettiva di un posto di lavoro in Regione.

Con la Deliberazione di Giunta Regionale n. 877 del 31/08/2018 viene approvato il Progetto “Rafforzamento della capacità istituzionale ed amministrativa del Dipartimento Politiche Agricole e Forestali della Regione Basilicata per la gestione del Programma di Sviluppo Rurale 2014 – 2020”. Il progetto verrà realizzato attraverso la solita convenzione con il Formez PA della durata di due anni al costo complessivo di 1.600.000,00 euro.

L’obiettivo principale del progetto è quello di supportare la già enorme macchina amministrativa regionale, in questo caso il Dipartimento Politiche Agricole e Forestali, attraverso l’impiego di personale dipendente del Formez PA ed esperti esterni, selezionati attraverso i soliti criteri di dubbia trasparenza.

Si prevede l’impiego di 37 esperti esterni per un importo complessivo di 1.216.000,00 euro, sul totale di  1.600.000,00 euro, in pratica la maggior parte delle risorse impiegate saranno esterne. Questo conferma il vero ruolo dell’ennesima convenzione con il Formez PA, assumere persone senza una minima selezione pubblica trasparente, seguendo spudorate logiche clientelari.

Non è il primo provvedimento di questo tipo, emanato dal Governo regionale che in tutti questi anni ha dimostrato di saper mettere in piedi meccanismi amministrativi per distribuire prebende in vista della imminente competizione elettorale.

Sta volgendo al termine la peggiore legislatura che la Regione Basilicata abbia mai conosciuto. Il centrosinistra lucano, ormai agonizzante, è disperatamente alla ricerca di consenso elettorale. Qualche raccomandato in più in Regione non lo salverà da una clamorosa sconfitta nelle urne.

Gianni Rosa, Fratelli d’Italia