Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Potenza, donna aggredita “perchè africana”

Obbligo di dimora per un 52enne potentino

Lesioni aggravate dall’aodio razziale nei confronti di una donna di origini marocchine ma naturalizzata italiana. E’ questa l’ipotesi di reato contestata ad un 52enne potentino, per cui il Gip del tribunale di Potenza ha disposto l’obbligo di dimora a Potenza e quello di permanenza nella propria abitazione negli orari serali e notturni nonché l’obbligo di presentazione giornaliero alla Polizia giudiziaria.

I fatti, ricostruiti dagli inquirenti della Procura potentina, risalgono allo scorso agosto quando la donna mentre si trovava all’interno di un supermercato di Viale del Basento, “per motivi abietti e con la sola finalità di odio etnico e razziale” ( i due non si conoscevano) venne prima provocata e poi aggredita dall’uomo il quale toccandosi i genitali le rivolse frasi ingiuriose e minacciose e poi l’aggredì procurandole lesioni guaribili in 5 giorni.

Nella serata di ieri la Polizia ha notificato la misura cautelare all’uomo.