Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Elezioni regionali, Italia Madre Basilicata su stallo centrodestra: “Non attenderemo decisioni calate dall’alto”

La decisione dopo la riunione del Coordinamento regionale

Si è tenuto in data odierna il Coordinamento Regionale di Italia Madre, il coordinatore regionale Dina Sileo, unitamente ai coordinatori Provinciali di Potenza e Matera, Gisella Di Giuseppe e Ilaria Di Pede ed il coordinatore Città di Potenza Raffaele Molinari si sono riuniti per definire le strategie in vista delle prossime elezioni regionali. Lo stallo creatosi nel Centrodestra riteniamo essere fortemente dannoso. Italia Madre non intende più attendere decisioni calate dall’alto o concordate in tavoli extraterritoriali.

La Basilicata ha bisogno di classe dirigente matura e responsabile in grado di prendere a cuore le problematiche che affliggono la nostra terra. Porteremo avanti il nostro programma per una Basilicata che punti allo sviluppo, all’incremento del tessuto imprenditoriale che riattivi l’economia e l’occupazione.

Fondamentale è la riprogrammazione delle politiche comunitarie con particolare attenzione ai fondi destinati alle opere infrastrutturali, all’imprenditoria agricola, al turismo culturale. Serve una forte spinta all’innovazione tecnologica ed alla formazione. Una sanità competitiva e strutturata sull’intero territorio. Sburocratizzazione degli uffici e riprogrammazione della governance degli uffici pubblici, ivi compresi gli enti e sub enti inutili.

Una particolare attenzione volgeremo ai temi sociali in particolare alle politiche a sostegno della famiglia, dei giovani, degli anziani ma soprattutto a sostegno di chi in questo momento è dimenticato dalla politica. Continueremo, con chi ci vorrà stare, il nostro giro sul territorio.

Crediamo che solo con un vero cambio dei protagonisti e non delle casacche si possa davvero riconquistare la fiducia dei cittadini.

Italia Madre Basilicata