Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Malattie sessualmente trasmissibili, a Barile e Rionero iniziativa dei giovani della Croce Rossa

Una campgna informativa rivolta ai giovani

I giovani della Croce Rossa Italiana, Comitato del Vulture, in collaborazione con QuizApp e con l’Associazione Animando Divertendo Musicando, organizza per giovedì 20 dicembre una serata dedicata all’informazione sulle malattie sessualmente trasmissibili. L’attività si svolgerà dalle ore 21.30 circanel Pub/pizzeria Old Stories a Barile.
Nel corso della serata verrà dedicata un’intera manche del gioco a quiz alla conoscenza delle malattie sessualmente trasmissibili ed ai partecipanti verranno inoltre distribuiti gadget Primex.
L’incontro – si legge in una nota degli organizzatori- è rivolto ai giovani perché sono proprio loro colpiti da queste infezioni soprattutto per carenza di informazioni.
Sempre giovedì a Rionero in V. dalle 17.30 alle 19.30, nell’area dei mercatini di Natale, i volontari saranno a vostra disposizione presso il gazebo informativo della Croce Rossa Italiana.
Le malattie che possono essere trasmesse attraverso rapporti sessuali costituiscono un vasto gruppo di malattie molto diffuse. Si conoscono circa 30 MST provocate da diversi microrganismi: il controllo e la prevenzione rappresentano oggi obiettivi di salute pubblica prioritari viste le numerose complicazioni che queste infezioni possono provocare all’apparato riproduttivo maschile e femminile.
La campagna di comunicazione ha l’obiettivo di informare la popolazione su quali siano, la loro modalità di contagio, i sintomi e le misure di prevenzione che si devono adottare. È infatti necessario adottare un atteggiamento responsabile nei confronti della propria ed altrui salute proteggendo se stessi e gli altri dalle possibilità di contagio.
Altro importante obiettivo della campagna è analizzare ed abbattere lo stigma, i pregiudizi e gli stereotipi circa le persone che vivono con l’HIV. Lottare contro le Mts, vincendo sull’ignoranza.