Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Potenza: rapina uomo che passeggiava in viale Dante, un arresto

Finisce in carcere un 30enne con numerosi precedenti

Più informazioni su

Un cittadino marocchino di anni 30, titolare di permesso di soggiorno, pluripregiudicato con precedenti specifici per rapina aggravata, furto aggravato ed altro, residente da lungo tempo in Basilicata e di recente dimorante nel comune di Tito è stato arrestato dalla polizia nella serata del 16 gennaio a Potenza

L’uomo è stato rintracciato e fermato da personale della Volante dopo aver rapinato un signore di 66 anni, mentre passeggiava lungo viale Dante. La vittima ha denunciato che il migrante, dopo averlo spinto violentemente, facendolo cadere a terra, gli aveva sottratto il borsello contenente il portafoglio ed i documenti di riconoscimento, per poi allontanarsi velocemente.

Le immediate ricerche da parte degli operatori della Volante hanno consentito di individuare e fermare, poco dopo, nelle vicinanze del luogo ove era avvenuta la rapina, un uomo corrispondente alla descrizione fornita, che era appena salito su di un pullman diretto a Tito.

Il rapinatore, alla vista della Polizia, ha tentato di fuggire utilizzando l’uscita posteriore del mezzo ma è stato comunque bloccato. Occultato sotto il giubbino che indossava è stata rinvenuta la refurtiva. Sequestrati anche due cellulari ed alcune carte di credito e una modica quntità di hashish.

Dopo l’identificazione da parte della vittima, il malvivente è stato tratto in arresto per rapina aggravata e rinchiuso nella Casa Circondariale di Potenza, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In corso indagini al fine di stabilire eventuali responsabilità del medesimo su altri recenti scippi avvenuti nella zona in danno di persone anziane.

Più informazioni su