Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Elezioni regionali, Arbia: “Mi candido a governare la Basilicata”

L'ex magistrato conferma la sua discesa in campo perché: "Spinta da spinta da gran parte della società civile"

“Ho l’onore e il privilegio di annunciare la conferma della mia candidatura a Presidente della Regione Basilicata”. Lo ha annunciato, in un comunicato, Silvana Arbia, “responsabile della forza politica Sms, Stato moderno solidale” ed ex magistrato della Corte d’Appello di Milano, ex canncelliere amministrativo della Corte penale internazionale dell’Aja

La decisione -ha spiegato Arbia- è stata presa anche perché spinta da gran parte della società civile, che sente un genuino bisogno di progresso. E’ una sfida importante e motivante che tutti noi Lucani affronteremo con fierezza e con la convinzione che il tempo è maturo per una politica di servizio che curi gli interessi di tutti. Convinta, dunque, che in Basilicata esistano tutte le condizioni per realizzare un modello di sviluppo avanzato e compatibile con i diritti primari, come la salute, il lavoro, la giustizia e la sicurezza, sono incalzata dal dovere di investire tutta la mia esperienza, la mia fedeltà alle istituzioni e al popolo di cui faccio parte, per offrire alle persone le migliori ragioni per rimanervi e o ritornarvi, essendo la risorsa umana la più importante per il territorio”.

Silvana Arbia è nata a Senise. Nel gennaio 2018 ha fondato il partito politico SMS (Stato Moderno Solidale), con cui si è presentata alle elezioni politiche del 4 marzo 2018, nella circoscrizione Basilicata del Senato, ottenendo 1.384 voti pari allo 0.5 a livello regionale.