Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Genzano di Lucania, sorpreso con eroina e hashish in casa. Arrestato dai carabinieri foto

Fondamentale per il ritrovamento della droga, il fiuto del cane "Neri"

I carabinieri di Genanzo di Lucania dopo una perquisizione in casa di un 35enne del posto, lo hanno dichiarato in stato d’arresato per detenzione, ai fini di spaccio, di sostanze stupefacenti.

I militari nella disponibilità dell’uomo hanno rinvenuto sei grammi di eroina e due di hashish, oltre ad uno spinello, due bilancini elettronici di precisione, materiale vario per confezionamento degli stupefacenti e la somma contante di 3.440 uero, in banconote di vario taglio, ritenuta provento del reato.

Il soggetto è stato quindi dichiarato in stato di arresto. Droga soldi e altro materiali sono stati sequestrati.

Anche in questa occasione è risultato fondamentale l’apporto dell’unità cinofila antidroga dei Carabinieri, il cui cane “Neri”, un bellissimo esemplare femmina di pastore tedesco, ha subito fiutato e segnalato al militare conduttore buona parte della droga nascosta nell’appartamento.

L’operazione di servizio si riaggancia a quella condotta solo due giorni fa a Marsicovetere, all’esito della quale un 69enne del luogo è stato tratto in arresto poiché colto in possesso di 28 grammi di cocaina.