Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Ambiente e Salute, Mattia (M5S) risponde all’Osservatorio Popolare Val d’Agri: “Adesione totale”

Il candidato presidente pentastellato: "Quasi tutte le proposte sono già scritte nel nostro programma su ambiente e energia"

Spett.le Osservatorio Popolare per la Val d’Agri,

ho letto le dodici proposte su ambiente e salute ai candidati presidente diffuse dal vostro osservatorio. Auspico che tutti i candidati le sottoscrivano e assumano l’impegno a realizzarle. Lo dico con cognizione di causa, considerato che, e sono felice per questo, quasi tutte le proposte sono già scritte nel nostro programma su ambiente e energia. Quindi, il mio impegno sulle questioni sollevate è fuori discussione. Valuteremo con interesse alcuni aspetti del documento dell’Osservatorio che richiedono maggiori verifiche tecniche e legali in termini di applicabilità immediata.

Tuttavia, anche su quegli aspetti, la mia adesione è totale. E ringrazio l’Osservatorio per aver coinvolto tutti i candidati su questi temi delicati e vitali per i lucani. Il nostro programma va oltre le dodici proposte e traccia la strada per il superamento di tutte le criticità ambientali e sanitarie del territorio.

Sui temi dell’ambiente e della salute non faremo sconti a nessuno. Il ripristino della legalità, il rispetto delle leggi e della dignità e della salute dei cittadini sono tra le priorità della nostra azione politica. Quando saremo al governo della regione ogni nostro provvedimento in questo settore, che si avvarrà di una task force di esperti, scienziati e professionisti legali, sarà preliminarmente discusso e condiviso con le organizzazioni e le sensibilità ambientaliste serie. Con loro valuteremo anche i punti delle proposte che richiedono maggiore approfondimento e confronto.

Cordiali saluti.

Antonio Mattia Candidato presidente del M5S alla Regione Basilicata