Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Chirurgia bariatrica, anche in Basilicata la Giornata del Fiocchetto verde

Un pranzo per ricordare l'importanza delle cure contro l'obesità

Anche quest’anno il 7 aprile 2019, per il quinto anno consecutivo, verrà celebrata la Giornata del fiocchetto verde per l’informazione sulla Chirurgia bariatrica in tutta Italia. L’iniziativa, ideata da Daniela De Maggi, verrà celebrata anche in Basilicata con un pranzo al Kiris Hotel di Viggiano promosso dalle associazioni “Chirurgia obesità”, “Adaoba da bruco a farfalla”, “Mai più obesi onlus”.

“Molti possono pensare che è solo un pranzo – spiegano le promotrici-Antonietta D’Agrosa e Adriana Caputo, e Livia  Zampelli. È invece no.  Questa giornata del Fiocchetto verde è la nostra giornata. Giornata dei pazienti obesi ed ex obesi legati tutti da un unico traguardo. Una giornata per ricordarci che l’obesità per molto tempo ci ha devastato la vita sia dal punto di vista della salute sia emotivamente. Ci ha resi soggetti a battute  sgradevoli, prese in giro e isolamento. Ci ha resi persone chiuse per paura di soffrire ancora. Ci ha reso persone che si sono costruite uno scudo ma, questo scudo può  essere abbattuto anche per altre persone così  come abbiamo fatto noi.

In Basilicata centro d’eccellenza nazionale Sicob è l’ospedale di Villa d’Agri, con il reparto di chirurgia diretto da Nicola Perrotta A cui va tutto il nostro ringraziamento per averci portato a questo risultato regionale e grazie anche alla bravissima dottoressa Marta Celiento e a tutta la sua equipe.

Grazie alla chirurgia bariatrica e alla nostra voglia di farcela -aggiungono- stiamo raggiungendo il nostro obbiettivo.
Questo rappresenta il nostro fiocchetto verde….perché  il nostro motto è  non saremo  mai più  soli…insieme ce la faremo…

All’evento parteciperà tra gli altri il primario Nicola  Perrotta.