Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

No eolico, il Tribunale dà ragione ancora una volta al Comune di Vietri di Potenza

Il sindaco su parco tra il suo comune e Balvao: "A Vietri chi non rispetta le regole le pale se le può dimenticare"

Lo scorso ottobre il Tribunale di Potenza dava ragione al Comune di Vietri di Potenza e condannava alle spese la società ricorrente (R&D Engineering), nell’ambito di una causa relativa ad un progetto di minieolico che prevedeva l’installazione di 12 pale eoliche tra Vietri e Balvano e che l’Amministrazione di Vietri di Potenza, a causa di evidenti illegittimità, decideva di bloccare.

La società, subito dopo, proponeva “reclamo” contro il diniego di provvedimento cautelare ex art. 700 c.p. emesso dal Tribunale di Potenza.

Ieri, con apposita Ordinanza, il Tribunale in composizione Collegiale ha rigettato il reclamo dando nuovamente ragione al Comune di Vietri e condannando, nuovamente, i ricorrenti anche alle ulteriori spese legali.

Ancora una volta- ha dichiarato il sindaco di Vietri, Christian Giordano- dimostriamo che i comuni, se veramente intenzionati, essendo tenuti a vigilare, hanno la possibilità di intervenire per provare ad evitare eventuali scempi eolici o comunque a scongiurare un utilizzo distorto delle rinnovabili sui propri territori.

Oggi, alla luce di questa ennesima ordinanza emessa dal Tribunale di Potenza, ognuno potrà trarre le proprie conclusioni. Sull’argomento, fin dal primo provvedimento del Tribunale, ho ricevuto addirittura delle offese; oggi non ho la necessità di offendere nessuno visto che i risultati sono evidenti. A Vietri -conclude il sindaco- chi non rispetta le regole “le pale” se le può dimenticare!