Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Cinema fuori dagli schermi, prosegue la formazione della Giuria popolare del Lucania Film Festival

Quarto appuntamento con il poliedrico Silvio Giordano

Quarto appuntamento della rassegna di incontri di formazione per la giuria popolare del Lucania Film Festival organizzati dall’Associazione Allelammie. Venerdì 10 maggio 2019 a partire dalle ore 19.30 al CineParco Tilt (in diretta streaming per i residenti fuori regione e all’estero), avrà luogo l’incontro “Cinema fuori dagli schermi: Visual Art” a cura del performer e filmaker, Silvio Giordano.

L’artista poliedrico Giordano che ha diretto e sceneggiato il film “The prince of Venusia” incentrato sulla figura del madrigalista, Carlo Gesualdo da Venosa, esplorerà le relazioni tra arte contemporanea e linguaggio cinematografico ricostruendo e analizzando la propria storia professionale.

Il cinema, fin dalla sua nascita si è ispirato alla letteratura, alla fotografia, alla musica, all’arte figurativa e all’arte scenica. L’attività di in-formazione consente di creare un continuo confronto multidisciplinare, e permetterà alla giuria popolare di ampliare il loro bagaglio culturale e di valutare, in maniera qualificata, le opere in concorso alla 20esima edizione del Lucania Film Festival, in programma dal 7 all’11 agosto 2019.

Chi è Silvio Giordano. Artista, performer, filmaker, creative director è nato a Potenza nel 1977. Nel 2009 vince il Premio Celeste – Sezione Videoarte (Milano). Nel 2009 collabora per il progetto musicale “Mammut” dell’artista Robert Gligorov. Nel 2010 vince il Roma Europa Web Factory. Viene selezionato per la Biennale di Videoarte in Korea presso il Sungkok Art Museum alla 25^ Manifestation internationale VideoFormes (Clermont – Ferrand, Francia).

Ha accompagnato con le sue immagini una Lectio Magistralis del prof. Umberto Galimberti (filosofo, psicologo e scrittore) dal titolo “Il corpo nella cultura occidentale” per il festival Città delle 100 scale. Nel 2015 prende parte alla kermesse culturale “La Milanesiana” ideata e organizzata da Elisabetta Sgarbi. Nel 2015 ha esposto al museo Mudec (Museo delle culture di Milano) per la mostra istituzionale “The future of Italy”.Nel 2016 realizza il film “The Prince of Venusia”, sulla musica e i tormenti del madrigalista Carlo Gesualdo Da Venosa. Nel 2017 ha collaborato con Selvaggia Lucarelli per alcuni video d’arte sulla rivista “Rolling Stones”. Dal 2018 è direttore creativo di Framework, Master in Teorie e tecniche del cinema (Potenza).

Gli ultimi due incontri si terranno:

Venerdì – 14 giugno 2019 – H 19:30/21:30 – CineParco TILT

Angelo Troiano / Dove finiscono i film.

Venerdì – 05 luglio 2019 – H 19:30/21:30 – CineParco TILT

Antonio Andrisani / Cinema fuori dagli Schermi: La satira.