Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Licenziate le lavoratrici del Campus universitario di Macchia Romana

A seguito della risoluzione del contratto di appalto da parte dell’università. Filcams chiede incontro con Direttore generale

La Filcams Cgil di Potenza denuncia la situazione in cui si trovano le sei dipendenti del bar dell’Università di Basilicata con sede al campus di Macchia Romana di Potenza che improvvisamente hanno ricevuto la lettera di licenziamento a seguito della risoluzione del contratto di appalto da parte dell’università.

La concessione al gestore dell’attività sarebbe stata interrotta, da quanto appreso dagli organi di stampa, a causa di inadempienze contrattuali, tra cui il mancato pagamento del canone mensile.

La Filcams Cgil di Potenza- spiega il segreatrio Rocco Casaletto- chiede chiarezza sulla faccenda da parte dell’Ateneo lucano e chiede un incontro urgente al direttore dell’Università di Basilicata Giuseppe Romaniello affinché con il nuovo appalto venga garantita l’occupazione alle lavoratrici tramite il rispetto della clausola sociale.