Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Servizio Psichiatria Matera, scongiurata la chiusura

Assicurati tutti i turni di lavoro con l'istituto delle prestazioni aggiuntive

Nel corso di un incontro tra tutti i Dirigenti Medici dei Servizi Psichiatrici di Diagnosi e Cura degli Ospedali “Madonna delle Grazie” di Matera e “Giovanni Paolo II” di Policoro, il direttore sanitario facente funzione dell’Asm, Gaetano Annese, il Dirigente delle professioni infermieristiche e sanitarie, Vito Petrara e il direttore del Dipartimento Psichiatrico dell’ Asm, Domenico Guarino, è stato deciso, dopo ampia discussione, di assicurare, ricorrendo all’istituto delle prestazioni aggiuntive, tutti i turni di lavoro che consentiranno di proseguire regolarmente l’attività dei Servizi di Psichiatria sia dell’Ospedale di Matera che di quello di Policoro. E’ quanto fa sapere l’Azienda sanitaria di Matera in una nota. 

E’ stata dunque accolta la sollecitazione pervenuta da più parti, e non ultima dal territorio e dalle famiglie interessate, di cercare e trovare una soluzione soddisfacente che consentisse il proseguo delle attività a Matera e Policoro pur in presenza di oggettive difficoltà.

Il direttore generale dell’Asm, Joseph Polimeni, ha ringraziato tutti i dirigenti Medici per la disponibilità ed ha dichiarato: “Lo spirito di sacrificio e di collaborazione dimostrato in questa difficile situazione, sono sicuro che proseguirà per affrontare al meglio tutti i momenti critici che si dovessero presentare, in un contesto difficile per la sanità nazionale, a causa di una endemica carenza di personale medico e sanitario e di ritardi organizzativi che stiamo cercando di recuperare”.