Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Calcio. A Savoia di Lucania uno dei sodalizi sportivi più longevi della Basilicata

Il 18 agosto la festa di un’intera comunità che da quattro decenni si riconosce nella propria squadra

Più informazioni su

Il 18 agosto, dalle ore 18, a Savoia di Lucania, in occasione dei 40 anni di affiliazione alla Figc lucana, si organizza la festa del “Savoia Calcio”. Una giornata identitaria e di unione per un’intera comunità che da quattro decenni orgogliosamente si riconosce nella propria squadra di calcio.

Dai dati della stessa Federazione regionale si evince che il Savoia, che ha militato dalla Terza Categoria alla Promozione, è uno dei sodalizi sportivi più longevi della Basilicata. Non certo una squadra vincente o corazzata imbattibile, ma una squadra dignitosa, capace di coinvolgere e aggregare tutti i giovani del paese, dirigenti e sponsor.

Anche per questo, il 18 agosto, in piazza Plebiscito, è previsto un dibattito sul “Ruolo dello sport nei piccoli paesi dal punto di vista aggregativo, ludico, educativo e sociale”.

Saranno presenti i vertici regionali della Figc, Coni, Aia, i presidenti della Provincia di Potenza e del Consiglio Regionale, Amministrazione comunale oltre ai rappresentanti di calciatori e società del Potenza Calcio e dell’Az Picerno, realtà professionistiche del panorama calcistico lucano e del comprensorio del Melandro e Potentino.

Al termine del dibattito, saranno proprio gli ospiti a premiare tutti i soci fondatori, presidenti, capitani e sponsor del Savoia Calcio degli ultimi 40 anni. Un traguardo storico non scontato in una realtà che a stento raggiunge i mille abitanti e che rappresenta un fiore all’occhiello per un comune come Savoia circondato da diversi centri limitrofi –ben più popolosi- in cui il calcio, per diversi motivi, è letteralmente scomparso. A Savoia, invece, proprio per l’interessamento di tutti, senza distinzione di appartenenza economica, politica o sociale, da anni è diventata una vera e propria “istituzione aggregativa e unificante”.

In precedenza, presso il campo sportivo comunale è previsto un quadrangolare di calcio tra “vecchie” e “nuove” glorie del Savoia. Al termine della serata, invece, la grande piazza Plebiscito si trasformerà in un ristorante all’aperto grazie al quale tutti i presenti, ex calciatori, sportivi e cittadini potranno degustare in modo gratuito le pietanze tipiche locali.

Nella villa comunale e nella ex cappella di San Rocco, inoltre, saranno allestite mostre con aree fotografiche che rievocheranno i 40 anni di sport in paese, oltre alla esposizione delle divise indossate negli anni dalla squadra locale.

Una festa dello sport, di una squadra, di un paese.

(Nota a cura di Mimmo Parrella)

Più informazioni su