Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Fca Melfi, contratti di solidarietà anche a settembre

Nuovo stop nella fabbrica lucana. L'annuncio, questa mattina, della direzione aziendale

Lo stabilimento Fca di Melfi si ferma anche a settembre. Nuovo stop produttivo di 30 turni annunciato in mattinata dalla direzione aziendale durante l’esecutivo di stabilimento. Lo fa sapere la Uilm in una nota. La copertura del fermo sarà attraverso il contratto di solidarietà per tutti i lavoratori interessati allo stesso.

Lo stop partirà dalle ore 14.00 di domenica 1 settembre alle ore 6.00 di lunedì 2 settembre; dalle ore 14.00 di venerdì 6 settembre alle ore 6.00 di lunedì 9 settembredalle ore 14.00 di venerdì 13 settembre alle ore 6.00 di lunedì 16 settembredalle ore 14.00 di venerdì 20 settembre alle ore 6.00 di lunedì 23 settembredalle ore 14.00 di venerdì 27 settembre alle ore 6.00 di lunedì 30 settembre.

Le ragioni del fermo-come spiegato dalla direzione aziendale- sono legate all’andamento di mercato e più complessivamente alla situazione tecnico produttivo organizzativa.

“Dunque continua la flessione degli ordini visti i 30 turni di fermata coperti attraverso il contratto di solidarietà che determinano una riduzione di circa 12.900 vetture- dichiara la Uilm Basilicata- ma siamo fiduciosi che gli investimenti già in atto all’interno dello stabilimento di Melfi, l’adozione delle nuove tecnologie ibride/elettriche e soprattutto l’avvio della produzione a partire già dal mese di settembre con le preserie della nuova Jeep Compass saranno determinanti per lo sviluppo dello stabilimento di Melfi al fine di renderlo sempre più strategico in un mercato più globale”.