Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Colpito da infarto in stazione a Potenza. Agenti della Polfer gli salvano la vita

Gli agenti hanno praticato le prime manovre salvavita all'uomo che aveva perso i sensi

Nella mattina del 10 settembre, agenti del Posto di Polizia Ferroviaria di Potenza, durante l’attività di vigilanza in stazione, hanno notato un anziano signore che con molta difficoltà cercava di trasportare due valigie dal sottopassaggio al marciapiede del secondo binario, dove di lì a poco sarebbe giunto il Frecciarossa per Roma. Per questo hanno deciso di andargli incontro per aiutarlo, ma, improvvisamente, l’uomo, dopo essersi portato una mano al petto, ha i sensi ed è caduto rovinosamente a terra, urtando il volto e rompendo gli occhiali che indossava.

Immediatamente gli agenti lo hanno soccorso, praticandogli le prime manovre per fargli riprendere conoscenza e, contestualmente, hanno richiesto l’intervento di un’ambulanza del Servizio Sanitario 118. Il medico intervenuto dopo i primi accertamenti, ha disposto il trasferimento dell’uomo all’ospedale San Carlo dove è stato ricoverato perr un infarto in atto.

Gli agenti, che nel frattempo hanno recuperato gli effetti personali dell’uomo, adoperandosi, altresì, affinché gli venisse rimborsato da Trenitalia il biglietto del Frecciarossa da Potenza a Firenze, considerate le circostanze, si sono recati personalmente in Ospedale, riuscendo a restituire all’uomo, un 71enne originario della provincia di Potenza ma da anni residente in Toscana, oltre i suoi effetti, anche un sorriso, e ricevendo a loro volta un plauso dagli operatori sanitari per il tempestivo intervento in soccorso dell’anziano che, sicuramente, aveva contribuito a salvargli la vita.