Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Fca Melfi, nuovo stop. Fim Cisl: “Situazione va monitorata con attenzione”

Il segretario Evangelista: "I lavoratori sono i più penalizzati da questa incertezza, ma restiamo fiduciosi per il futuro"

Fca ha comunicato questa mattina al comitato esecutivo delle Rsa il calendario dei fermi produttivi per ottobre con il conseguente ricorso ai contratti di solidarietà. Per il segretario generale della Fim Cisl Basilicata, Gerardo Evangelista “la prosecuzione dei contratti di solidarietà sta nella logica dei fatti. Pesano le incertezze sulle politiche industriali del nuovo governo, il rallentamento della Germania e la guerra dei dazi tra Usa e Cina.

La situazione va monitorata con attenzione, anche perché i lavoratori sono i più penalizzati da questa incertezza, ma restiamo fiduciosi per il futuro. Ci aspettiamo buone notizie con il lancio delle nuove motorizzazioni ibride e della Compass che consentirà di completare l’assortimento nel segmento medio-alto del mercato, quello meno vulnerabile ai cicli economici.

Resta il fatto che Melfi rimane uno stabilimento con ottimi fondamentali e di prospettiva grazie ai nuovi investimenti. La situazione sarebbe allarmante senza un piano di investimenti, ma non è questo il caso. Guardiamo perciò con fiducia al futuro e confidiamo in un riassorbimento quanto prima dei contratti di solidarietà e in un consolidamento tanto dello stabilimento Fca quanto delle aziende dell’indotto”.