Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Muore dopo un pugno durante brutale aggressione in azienda a Policoro

Si è spento l'imprenditore 79enne che aveva cercato di difendere la responsabile di magazzino

E’ morto nel raparto di rianimazione dell’ospedale di Potenza, l’imprenditore 79enne Mario di Cristo colpito con un pugno al volto lo scorso 7 settembre in un’azienda agricola di Policoro.

Di Cristo, originario della Campania, ma residente a Palagianello (Puglia), aveva cercato di difendere la responsabile di magazzino dell’azienda, aggredita da due siciliani, poi arrestati dai carabinieri.

L’aggressione era nata dalla pretesa dei due arrestati del pagamento di un asserito credito per la consegna di alcuni prodotti.

Il 79enne dopo l’aggressione era stato trasferito, in condizioni gravissime, nell’ospedale San Carlo dove si è spento dopo aver lottato tra la vita e la morte.

Nel violento raid costato la vita a Di Cristo altre quattro persone erano rimaste ferite.

I due siciliani arrestati adesso dovranno rispondere di omicidio