Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Controlli antidroga a scuola. Due ragazzi denunciati in un istituto superiore di Potenza

Sequestrati 27 grammi tra hashish e marijuana

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Potenza, nell’ambito di mirati servizi eseguiti negli ultimi giorni nei pressi e all’interno di alcuni istituti scolastici del capoluogo, hanno denunciato due ragazzi di Potenza, di 16 e 19 anni, ritenuti responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, mentre un terzo, 20enne della provincia, è stato segnalato alla Prefettura quale assuntore.

I militari con l’ausilio dell’unità antidroga del Nucleo Cinofili Carabinieri di Tito e il consenso preventivo dei dirigenti scolastici, nell’effettuare i vari controlli, si sono imbattuti, nello specifico caso, nel rinvenimento, in classe, grazie al fiuto del cane “Gnom”, di un piccolo panetto di “hashish”, da 26,5 grammi, abbandonato per terra, evidentemente con l’intento di farlo passare inosservato, così celando la paternità del possessore, cosa che, ovviamente, non è accaduta.

Difatti, nel ricostruire i fatti, i Carabinieri, rapidamente, sono risaliti al legittimo possessore, 16enne, a cui si è aggiunto il complice, 19enne, che deteneva, indosso, quasi un altro mezzo grammo della medesima sostanza.

Nel completare le verifiche, un terzo studente, 20enne, che vive in provincia, nello stesso plesso, è stato sorpreso in possesso di uno “spinello” confezionato con mezzo grammo di “marijuana”, motivo per cui è stato segnalato alla Prefettura.