Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Lavoro nero e mancata sicurezza nel Potentino. Sanzioni e sospensioni dell’attività

I controlli degli Ispettori del Lavoro

Gli Ispettori del Lavoro di Potenza e Matera nei giorni di sabato e domenica scorsi nel corso di controlli finalizzati alla lotta e prevenzione del lavoro nero oltre che degli infortuni sul lavoro hanno ispezionato alcune aziende operanti nel dell’edilizia e dei pubblici esercizi di Potenza e dei centri limitrofi oltre che del Vulture-Melfese. I controlli hanno visto impegnato un folto contingente formato da 16 ispettori del lavoro coadiuvati dai Carabinieri.

Su un totale di nove ditte ispezionate sette sono risultate irregolari. Per quattro di esse è scattata, anche, la sanzione della sospensione dell’attività di impresa.

Delle 31 posizioni lavorative controllate, sette sono risultate in nero. Gli ispettori tecnici hanno poi notificato tre verbali di prevenzione infortuni contestando irregolarità in materia di igiene e sicurezza sul lavoro.

In un caso è stato necessario l’intervento dei carabinieri per calmare le intemperanze di un datore di lavoro che, sorpreso dall’ispezione in condizioni di particolare irregolarità, ha dato in escandescenze.

L’ammontare delle sanzioni comminate è stato di 41.244,00 euro.