Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Petrolio, presidio a Potenza per chiedere blocco estrazioni foto

Contro il rinnovo della concessione a Eni e l'avvio di Tempa Rossa

Con un presidio davanti alla Regione Basilicata associazioni ambientaliste, cittadini e alcuni partiti hanno chiesto di non rinnovare la concessione Val d’Agri all’Eni e di bloccare l’avvio della produzione nel sito di Tempa Rossa della Total.

Durante alcuni interventi i manifestanti hanno ribadito l’incompatibilità delle estrazioni petrolifere con l’ambiente e la salute. 

Sugli striscioni affissi davanti al palazzo di Via Verrastro il ricordo di Gianluca Griffa, l’ingegnere Eni trovato morto nel 2013 e Guido Conti, l’ex generale dei Carabinieri trovato morto nel novembre 2017 e sui cui ancora sono in corso le indagini per istigazione al suicidio.