Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Addetti all’igiene ambientale del Comune di Pignola ancora senza stipendio

Lavoratori aderiscono allo sciopero ma provvedono ugualmente al servizio. Previste altre giornate di protesta

Nonostante la proclamazione di una giornata di sciopero indetta per oggi venerdì 8 novembre per protestare contro il mancato pagamento della mensilità di settembre e i continui ritardi nel trasferimento degli stipendi, i lavoratori della Serveco Pellicano Verde di Pignola (Potenza) hanno inteso onorare il proprio lavoro svolgendo comunque la raccolta prevista da calendario. E’ quanto fa sapere Michele Sannazzaro per la Fp Cgil.

L’alto senso di responsabilità dimostrato-spiega Sannazzaro- è certamente in contrasto con l’assurdo e ormai logorante rimpallo di responsabilità tra l’azienda e l’amministrazione comunale di Pignola.

Se il servizio di Pignola è tra i più efficienti in Basilicata, sia dal punto di vista dei risultati sia in termini di efficienza nelle risposte agli utenti, lo si deve esclusivamente alla professionalità dei dipendenti e alla loro cura del territorio.

La Fp Cgil di Potenza, pertanto, stigmatizza la situazione attuale e auspica -conclude il sindacalista- una soluzione immediata con il pagamento delle mensilità di settembre e ottobre 2019 entro e non oltre la prossima settimana. In mancanza si procederà a forme di protesta immediate e più gravi”.