Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

All’oncologia medica del San Carlo “Salute allo Specchio”

L'iniziativa dell'Associazione Vivere Donna Onlus e dello Zonta International Club di Potenza, lunedì 2 dicembre

Si svolgerà lunedi 2 dicembre, dalle 9.30 alle 12.30,  nella “saletta di Alice allo Specchio”,  presso il reparto di Oncologia Medica dell’Ospedale San Carlo di Potenza, l’evento “Salute allo Specchio” organizzato dall’Associazione Vivere Donna Onlus e lo Zonta International Club di Potenza da un’idea Michele Troia di Mami Beaty Salon.

Saranno presentati, grazie alle estetiste del progetto Alice allo Specchio, Maria, Francesca, Marialucia, Vincenza e Olivia, i servizi di trucco, fornendo indicazioni sui prodotti da utilizzare, sugli ingredienti da evitare e una dimostrazione pratica. Inoltre, sarà mostrato un tutorial dimostrativo sull’utilizzo del foulard al fine di facilitarne il suo utilizzo per le pazienti che lo scelgono in sostituzione della parrucca. Grazie al parrucchiere Michele Troia saranno fornite indicazioni sulla corretta manutenzione delle parrucche ed effettuate pettinature delle stesse.

Alice allo Specchio, progetto dello Zonta International Club di Potenza, attivo da novembre 2017, è un’oasi di benessere all’interno dell’Ospedale San Carlo e nasce per rispondere a specifici bisogni delle donne che si trovano ad affrontare il percorso della chemio e radio-terapia. Oggi, insieme all’Associazione Vivere Donna Olus, che da oltre 17 anni offre servizio di volontariato presso il reparto di Chirurgia Senologica e negli ultimi due anni presso l’Oncologia Medica, si è inteso organizzare questo evento che ha come obiettivo l’umanizzazione delle cure, un modo per aiutare le pazienti anche da un punto di vista sociale e psicologico, dare spazio e risposte all’esigenza di bellezza per le donne che affrontano la battaglia più difficile della loro vita.