Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Centro trasfusionale ospedale Lagonegro, ripristinate attività h24

Nei giorni scorsi la diffida all'azienda ospedaliera dell'Associazione anestesisti

Dopo la diffida dell’Associazione degli Anestesisti nel Centro Trasfusionale del Presidio Ospedaliero di Lagonegro sono state ripristinate le attività trasfusionali secondo una nuova organizzazione. Lo annuncia in una nota l’Azienda ospedaliera regionale “San Carlo”.

Hanno definito le modalità di tale nuova procedura, nel corso di una riunione, gli operatori del Centro Trasfusionale del presidio di Lagonegro e il Direttore del Dipartimento di Medicina Trasfusionale.

Così, a partire dal 28 novembre è assicurato il turno h 24 in ragione della completata formazione di un tecnico di laboratorio neoassunto. Con il ripristino del sevizio h24, quindi, sarà possibile evadere le richieste di sangue ed emocomponenti mediante determinazione del gruppo sanguigno dei pazienti e delle prove di compatibilità anche nelle ore notturne e nei festivi.

Le richieste urgentissime potranno essere gestite h 24 anche con l’utilizzo delle unità di sangue di gruppo 0 RH negativo custodite nella frigoemeoteca allocata nel Pronto Soccorso del P.O. di Lagonegro.

Soddisfatto il direttore generale, Massimo Barresi, che si è congratula con coloro i quali hanno lavorato per una celere intesa a tutela della salute dei cittadini delle nostre comunità.