Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Ferrosud, azienda presenta ricorso per concordato preventivo in bianco

"Aaiutare l’impresa a tutelare i terzi creditori e mantenere l’operatività dell’impresa stessa e dei livelli di occupazione"

L’organo amministrativo della Ferrosud S.p.A. comunica di aver depositato in data 13 novembre scorso un ricorso ex art. 161 VI comma L.F. (c.d. Concordato preventivo in bianco) al fine di garantire la continuità aziendale, il prosieguo dell’attività produttiva e la salvaguardia dei livelli occupazionali.

Le finalità della procedura concorsuale posta in essere -spiega l’azienda in una nota- sono quelle di aiutare l’impresa a tutelare i terzi creditori ed il salvataggio dell’impresa è finalizzato al soddisfacimento di un interesse generale e superiore che è rappresentato dal mantenimento dell’operatività dell’impresa stessa e dei livelli di occupazione.

All’esito dell’instaurazione della procedura, sarà cura della Società presentare un’istanza al Giudice Delegato per essere autorizzata al pagamento degli stipendi anteriori al deposito della predetta domanda di Concordato Preventivo che, in assenza di autorizzazione, non potrebbero essere eseguiti per legge a tutela della par condicio creditorum.

L’organo amministrativo precisa che gli stipendi arretrati riguardano il saldo delle mensilità di settembre e la mensilità di ottobre 2019. mentre saranno regolarmente pagati nel rispetto della Legge Fallimentare i crediti che matureranno dalla data del 14 novembre 2019, data successiva all’avvio della procedura concorsuale.