Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Nuova perturbazione atlantica. Centrosud sferzato dal maltempo

L'avviso di criticità diramato alla Protezione civile

Una nuova perturbazione atlantica porterà un’ulteriore fase di maltempo sull’Italia, con precipitazioni intense e venti forti sulle regioni centro-meridionali. Per questo motivo il Dipartimento nazionale di Protezione civile ha dirmato un’allerta meto a partire dalla prime ore di domani, 5 novembre.

Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise e Basilicata, saranno interessate da forti venti anche di burrasca, in particolare sui settori appenninici, e mareggiate lungo le coste esposte.

Dalla tarda mattinata, inoltre, si prevedono precipitazioni intense su Umbria, Lazio, settori occidentali di Abruzzo e Molise e sulla Campania.

Valutata per la giornata di domani allerta arancione per rischio idrogeologico sul Lazio meridionale e appenninico, su buona parte della Campania e del Molise.