Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Prescrizioni violate. Sorvegliato speciale di pubblica sicurezza arrestato dai Carabinieri

Potenza. A casa cocaina, pistola e cartucce

Più informazioni su

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Potenza, coadiuvati da un’unità del Nucleo Cinofili Carabinieri di Tito (PZ), hanno arrestato in flagranza di reato un 36enne del luogo, sottoposto alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, ritenuto responsabile di violazione delle prescrizioni inerenti a detta misura di prevenzione.

Nel dettaglio, i militari, durante lo svolgimento di un servizio di controllo del territorio, hanno eseguito una perquisizione domiciliare presso l’abitazione dell’uomo, a loro noto, rinvenendo all’interno 4,20 grammi di “cocaina”, 15,20 grammi di sostanza da taglio, un bilancino di precisione, una pistola a salve, alla quale era stato asportato il tappo rosso, con relativo munizionamento per un totale di 40 cartucce, una katana, con lama in metallo lunga circa 30 cm., una radio ricetrasmittente e una somma di denaro contante pari a euro 1.825,00.

Il soggetto, pertanto, all’esito degli accertamenti, è stato arrestato, mentre quanto ritrovato è stato sottoposto a sequestro.

L’operazione di servizio è da annoverare tra le serrate attività d’istituto destinate ad assicurare un efficace controllo del territorio, per la tutela dei cittadini, azione che i Carabinieri del Comando Provinciale di Potenza stanno conducendo attraverso i presidi territoriali dipendenti, quali i Comandi di Compagnia e Stazione.

 

Più informazioni su