Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport ed eventi - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport ed eventi

Niente sesso senza strada

Più informazioni su

E’ durata 10 giorni l’astensione dal piacere in camera da letto decretata nella piccola città colombiana di Barbacoas. Una provocazione lanciata per denunciare lo stato impossibile dell’arteria stradale che collega la località al capoluogo Pasto. Per fare 250 chilometri ci vogliono anche 20 ore al giorno, uno strazio che costa la vita alle persone portate in ospedale, senza contare le enormi ripercussioni negative per l’economia locale. Per protestare contro l’inerzia delle autorità le donne allora avevano deciso di non fare più l’amore con i loro compagni, fino a che la città non avesse ottenuto una risposta sul rifacimento dell’infrastruttura.

Antonio Navarro Wolff, il governatore del distretto, ha dato l’avvio ai lavori per la nuova strada, ma il ritorno alle attività in camera da letto ha trovato  scettici  gli uomini. I compagni delle donne infatti hanno espresso perplessità, a causa dei dubbi sull’eventuale conclusione effettiva dei lavori. Meglio aspettare che tutto non si risolva nella solita promessa annunciata, e nulla più. Ma la protesta è stata dichiarata conclusa, anche se sarà difficile stabilire quanto l’astensione dal sesso sia stata effettivamente rispetta in paese. Il sindaco della città, Jose Arnulfo Preciado, ha però garantito quantomeno sul suo caso. La moglie ha sempre dormito in un’altra stanza.

http://www.washingtonpost.com/world/americas/women-in-remote-colombian-town-end-sex-strike-after-government-meets-demand-for-new-road/2011/10/12/gIQAPvsrfL_story.html

Più informazioni su